SEI IN > VIVERE SAN MARINO > SPETTACOLI
comunicato stampa

International Jazz Day, al Teatro Titano lezione concerto con Sara Jane Ghiotti e gli allievi di Canto Jazz dell'IMS

2' di lettura
4

In occasione dell’INTERNATIONAL JAZZ DAY 2024 si propone un evento culturale e divulgativo, sotto l’alto Patrocinio della Segreteria di Stato alla Cultura e Istruzione per promuovere la cultura della musica jazz, nominata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 2011.

La musica ha dimostrato, attraverso le varie epoche, di essere uno strumento di comunicazione potentissimo. Come è noto, il jazz è una forma di musica nata all’inizio del 900 dall’incontro tra la cultura africana e quella europea, propagatasi inizialmente nel sud degli Stati Uniti per poi diffondersi in tutto il mondo, prendendo il meglio dalle varie nazioni e arricchendosi attraverso la fusione delle diverse culture.

Oggi è una forma d’arte internazionale che parla tante lingue: è un mezzo di comunicazione che trascende le differenze di razza, religione, etnia o nazionalità. Appartiene al mondo ed è un formidabile strumento di dialogo interculturale, di unificazione e di coesistenza pacifica. È per questo motivo che l’Unesco ha deciso di celebrare, il 30 aprile di ogni anno, la Giornata Internazionale del Jazz in tutto il mondo. Per un giorno il mondo intero vibrerà di sonorità jazz e, dunque, anche il nostro territorio.

E’ importante diffondere la cultura jazz, portatrice di messaggi di uguaglianza e pace, fra le generazioni tutte ed in particolare ai giovani, per un fondamentale passaggio di testimone di cui il mondo della cultura ha bisogno e di cui le istituzioni dedicate all’istruzione devono prendere in carico. Si è pensato ad un evento divulgativo, intrattenitivo e di incontro, sotto forma di lezione concerto per spiegare con semplicità, in maniera coinvolgente e divertente il linguaggio jazz ed in particolare della black music, con una lezione aperta al pubblico in collaborazione con il Corso di Canto Jazz dell'Istituto Musicale Sammarinese, presso il Teatro Titano.

BLACK AMERICAN MUSIC - La musica come riscatto sociale

Conquistati, deportati, convertiti, schiavizzati: nel contesto in cui nacque la società afroamericana, l’identità musicale rappresentò dapprima l’unica, residua “proprietà” e poi la chiave per ottenere un riscatto sociale della propria esistenza, imboccando la strada della libertà.

Una strada ancora lunga e solo apparentemente priva di cancelli d’ingresso, come mostrano i fatti contemporanei.

In questa lezione concerto, ci soffermeremo sulle principali tappe della Black Music, cogliendo le peculiarità melodiche, ritmiche e soprattutto espressivi, in relazione agli eventi storici principali, comprendendo come essa sia arrivata, infine, ad essere considerata fra le più influenti culture musicali del ‘900.

Introduzione a cura di Sara Jane Ghiotti, docente di Canto Jazz dell'IMS

Simone Migani, pianoforte

Mauro Mussoni, contrabbasso

Pasquale Montuori, batteria

Gli allievi di Canto Jazz dell'IMS



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2024 alle 17:07 sul giornale del 03 maggio 2024 - 4 letture






qrcode