Coppa Italia: Fiorentina quasi certa della finale. Inter e Juve partono alla pari

3' di lettura 20/04/2023 - La Coppa Italia si appresta ad entrare nel vivo: anzi, è pronta per regalarci i nomi delle due squadre che si contenderanno a viso aperto la finale. Da un lato c'è la Fiorentina, praticamente certa dell'accesso al capitolo finale, dall'altro regna la totale incertezza sulla sua avversaria. Il tabellone ha infatti messo muso contro muso la Juventus e l'Inter, con l'andata terminata in pareggio, e condita dalle solite schermaglie che - da tempo - rappresentano l'anima del cosiddetto derby d'Italia.

Inter e Juventus: una rivalità senza fine

Con tutto il rispetto per la Fiorentina, è giusto partire proprio dal confronto tra Inter e Juventus, che può contare su una lunga storia in questa coppa. L'andata ha pienamente rispettato le aspettative: poco spettacolo, tanto nervosismo, e un pareggio che può essere definito quasi scontato. La partita è stata comunque ricca di emozioni, soprattutto se si considerano i minuti finali della gara. I bianconeri sono infatti passati in vantaggio al minuto 83, grazie ad un bellissimo gol del colombiano Cuadrado.

Ci ha poi pensato il belga Lukaku a pareggiare i conti, per il rotto della cuffia, con un gol arrivato addirittura al minuto 95 (su rigore). Il finale, come anticipato, è stato degno dei migliori film a tema west di Sergio Leone, con la doppia espulsione per lo juventino Cuadrado e per il portiere dei nerazzurri Samir Handanovic. Il ritorno si giocherà a San Siro mercoledì 26 aprile, e c'è da scommettere che le due squadre non tireranno indietro la gamba. Solo che stavolta si tratterà del capitolo conclusivo, quello buono per accedere ad una finale che entrambe le squadre desiderano ardentemente, per un motivo o per un altro.

Fiorentina sul velluto: basterà gestire la Cremonese

Il sogno della Cremonese finalista di Coppa Italia, da quasi retrocessa nel campionato di Serie A, non verrà concretizzato. A meno di non assistere ad un vero e proprio miracolo sportivo. D'altronde in pochi speravano in un suo successo contro la Fiorentina, ampiamente favorita anche nelle quote delle scommesse sulla finale Coppa Italia. E così è stato, o almeno all'andata: i viola si sono infatti imposti per 2-0 fuori casa, grazie ai gol di Cabral e di Nicolas Gonzalez.

Sinceramente, sembra che l'accesso alla finale oramai sia una pura formalità. Alla Fiorentina, infatti, basterà gestire il doppio vantaggio durante la gara di ritorno, che si giocherà giovedì 27 aprile. A meno di imprevedibili colpi di testa, la Fiorentina di Italiano raggiungerà la vincente dello scontro tra Inter e Juventus. Il sogno di poter mettere le mani sulla settima Coppa Italia della sua storia è vivo, ma non sarà ovviamente facile, per via della caratura e della forza dell'avversaria che si troverà di fronte. Dopo 23 anni, però, la Coppa potrebbe davvero tornare nella bacheca viola.

In conclusione, lo spettacolo della Coppa Italia sta conservando le sue migliori cartucce per fine aprile e inizio maggio. Il ritorno tra Inter e Juventus sarà tutto da vivere, così come la finale con la Fiorentina probabile protagonista.






Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2023 alle 22:22 sul giornale del 20 aprile 2023 - 32 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d4WN


logoEV
qrcode