Commedia di Sant’Agata rinviata causa Covid

3' di lettura 02/02/2022 - Il Covid causa il rinvio della commedia di Sant’Agata. Lo comunica la Segreteria di Stato per l’Istruzione e la Cultura, l'Università e la Ricerca con il seguente comunicato:

E’ solo rimandato di qualche giorno, a causa della positività di uno degli attori della Compagnia del Piccolo Teatro Arnaldo Martelli, l'appuntamento del 5 febbraio con il tradizionale spettacolo che conclude i festeggiamenti in occasione di Sant’Agata.

‘La commedia è solo rimandata, si farà, andrà in scena nonostante il Covid appena possibile. Sono già al vaglio nuove date.’ Sono queste le parole con cui questa mattina in conferenza stampa il Segretario di Stato per la Cultura Andrea Belluzzi ha rassicurato la stampa e tutti i cittadini sulla rappresentazione della tradizionale commedia di Sant’Agata che la Compagnia del Piccolo Teatro Arnaldo Martelli si trova costretta a rimandare a causa della positività al Covid di uno dei 15 attori impegnati nello spettacolo.

Compagnia storica della Repubblica di San Marino, il “Piccolo Teatro Arnaldo Martelli” nasce ufficialmente nella stagione 1963-64 sotto la direzione di Elda Bardelli e da allora inizia un cammino produttivo e ininterrotto mettendosi alla prova negli anni con gli autori più impegnativi, sia di genere drammatico che brillante, da Pirandello a Thorton Wilder, da Campanile a De Benedetti, da Agatha Christie a Emilio Caglieri, da Alan Ayckbourg a Dario Fo. Dal 1976 il Piccolo Teatro Arnaldo Martelli si è cimentato con notevole successo anche nel teatro dialettale, interpretando i più noti autori di testi romagnoli e giungendo a definire un annuale appuntamento fisso, concomitante con i festeggiamenti in onore della compatrona Sant’Agata, il 5 febbraio di ogni anno. Nel 2022 ricorrono i cinquant’anni esatti da quando il Piccolo Teatro Arnaldo Martelli rappresenta lo spettacolo in questa occasione.

“U n’è mai trop…prest”, la commedia in due atti di Raffele Caianiello, tradotti in vernacolo sammarinese, che sarà rappresentata nella sempre suggestiva cornice del Teatro Titano, è brillante, frizzante, spassosa e ricca di colpi di scena, ingredienti questi di cui si ha tutti bisogno nel momento complicato e buio che si sta vivendo.

Andrea Belluzzi (Segretario di Stato per la Cultura): ‘La “nostra commedia”, inserita nel protocollo istituzionale dei festeggiamenti in onore di Sant’Agata, è un momento istituzionale e culturale altissimo, onorato dalla presenza dei Capitani Reggenti e delle più alte cariche pubbliche dello Stato. Attorno alla commedia si riunisce la nostra comunità, per questo motivo è un appuntamento che va salvaguardato. A nome mio e dell’intero Congresso di Stato confermo il pieno supporto all’iniziativa e al suo svolgimento.’

Augusto Casali (Attore): ‘Credo sia importante valorizzare tradizioni come quella della commedia del 5 febbraio, purtroppo con i ritmi di vita cui siamo costretti oggi, si rischia di perdere punti di riferimento che invece è importante tenere vivi. L’organizzazione di quest’anno è stata una corsa a ostacoli, tutto è stato più difficile, ma abbiamo superato ogni difficoltà. E’ un’edizione speciale quella di quest’anno, ricorre infatti il 50esimo anniversario consecutivo da quando il Piccolo Teatro Arnaldo Martelli rappresenta la commedia in occasione delle celebrazioni di Sant’Agata. Un motivo in più per farla, un segnale al Paese che si torna a vivere quasi nella normalità. Abbiamo già in mente alcune nuove date, le renderemo note quanto prima per permettere ai nostri concittadini di non mancare l’appuntamento.’








Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2022 alle 17:09 sul giornale del 03 febbraio 2022 - 131 letture

In questo articolo si parla di redazione, spettacoli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cJcY





qrcode