San Marino ricorda e onora Dante, intitolando un parco al sommo Poeta

2' di lettura 26/08/2021 - Il Parco collocato nel Centro Storico di Serravalle diventerà “Parco Dante Alighieri”. È questo il gesto più significativo che la Repubblica di San Marino metterà in campo, il prossimo 10 settembre, per ricordare Dante nel 7° Centenario della morte. Al programma culturale, già in corso, promosso dalla Segreteria di Stato Istruzione, Cultura, Università e dall’Associazione Sammarinese Dante Alighieri, si aggiunge una celebrazione che sicuramente lascerà il segno di un evento storico.

Non a caso – con la pronta disponibilità della Giunta di Castello di Serravalle – è stato scelto il Parco che, in questo Castello, è adiacente a Piazza Giovanni Bertoldi, sammarinese che fu il primo traduttore in latino della Divina Commedia, durante il Concilio di Costanza (1416) e animatore del primo Centro di Studi danteschi avviato nel Convento di San Francesco. Con questo evento, San Marino coglie così l’occasione per far sapere, con giusto orgoglio, il significato di questa buona combinazione storica tra passato e presente, anche se non abbiamo traccia di un passaggio di Dante sul Titano. Ci si collega così alle celebrazioni in corso in Paesi di tutto il mondo.

La cerimonia per l’intitolazione del Parco e il programma del convegno, che si terrà nel pomeriggio del 10 settembre a Serravalle, vede in prima fila l’Ecc.ma Reggenza, la Segreteria di Stato al Territorio e la Segreteria di Stato alla Cultura, l’Ambasciatore d’Italia S.E. Sergio Mercuri, il Vescovo della Diocesi San Marino – Montefeltro S.E. Mons. Andrea Turazzi, la Giunta di Castello di Serravalle e il suo Capitano di Castello Roberto Ercolani, l’Associazione Sammarinese “Dante Alighieri”.

Il programma, che si svolgerà nella Sala Polivalente “Little Tony” di Serravalle, prevede i saluti delle Istituzioni Pubbliche presenti a cui farà seguito una relazione del prof. Andrea Riccardi, presidente Nazionale delle Associazioni Dante Alighieri e una comunicazione del prof. Renato Di Nubila, autore del progetto. Seguirà la lettura di alcune terzine dantesche in latino del Bertoldi e il video di un canto della Divina Commedia con la voce di Vittorio Gassman. L’ingegnere Franco Capicchioni, Presidente dell’Associazione Dante Alighieri, porgerà un saluto di conclusione. Subito dopo, il convegno i partecipanti si trasferiranno nel Parco e gli Ecc.mi Capitani Reggenti scopriranno la targa con la nuova intitolazione: “Parco Dante Alighieri - Sommo Poeta, Maestro ed Esule per la Libertà”.

Tutta la cittadinanza sammarinese e dei comuni limitrofi è invitata a partecipare.


da Segreteria di Stato Territorio e Ambiente della Repubblica di San Marino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-08-2021 alle 17:06 sul giornale del 27 agosto 2021 - 111 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cgrt





logoEV