Dalla Segreteria Industria Artigianato Commercio i nuovi codici ATECO nazionali

2' di lettura 01/06/2021 - Prerogativa indispensabile per garantire un percorso credibile di sviluppo economico e di attrazione di attività e investimenti è indubbiamente la certezza del diritto e regole chiare che diano sicurezza agli operatori. Se questa è un’esigenza sentita sul piano generale lo è ancor di più in quei settori particolarmente innovati che possono rappresentare nuove opportunità per il Paese e per il suo tessuto socio economico.

Con questa convinzione la Segreteria di Stato per l’Industria, l’Artigianato e il Commercio, con la collaborazione dell’Ufficio Attività Economiche e dell’Agenzia di Informazione Finanziaria, a seguito della pubblicazione del Decreto Delegato 10 maggio 2021 n.87 “Norme in materia di servizio di custodia di asset virtuali”, anticipando disposizioni internazionalmente riconosciute, al fine di dare risposte chiare agli operatori del settore, ha creato nuovi codici ATECO nazionali che garantiscano, in discontinuità con il passato, la garanzia di una corretta operatività delle attività di Virtual Asset Service Provider (VASP) ovvero:

- cambio tra asset virtuali e valute fiat;

- cambio tra una o più forme di asset virtuali;

- trasferimento di asset virtuali;

- custodia e/o amministrazione di asset virtuali o di strumenti che consentono di avere controllo sugli asset virtuali;

- partecipazione e fornitura di servizi finanziari correlati all’offerta e/o alla vendita di un asset virtuale di un emittente.

Gli operatori economici sammarinesi che prestano le attività di VASP dovranno ottenere una licenza ai sensi della Legge 31 marzo 2014 n. 40 e successive modifiche avente ad oggetto i relativi codici ATECO suddivisi per tipologia di attività, ovvero provvedere all’adeguamento della licenza stessa.

L’individuazione dei codici ATECO consente agli operatori economici di esercitare le attività di VASP, salvo quella di custodia riservata alle banche, in maniera legittima e trasparente, ed inoltre consente alle autorità competenti una miglior supervisione degli operatori economici che si occupano di tali attività che pongono San Marino tra i primi Paesi che garantiscono norme precise in un settore nuovo, attrattivo e redditizio ma al contempo delicato.


da Segreteria Industria Artigianato Commercio





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2021 alle 16:06 sul giornale del 03 giugno 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b5up





logoEV